PCDCUBE

La potenza è nulla senza il controllo

Il punto chiave di questo sistema è stato lo sviluppo di un hardware dedicato con un software personalizzato interamente progettato e realizzato da Thermalink. Infatti PCDCUBE è un sistema di gestione integrato di diversi componenti: THERMACUBE, impianto fotovoltaico, HP e di tutti i dispositivi principali della centrale termica e della regolazione ambientale dell’edificio. Grazie a PCDCUBE si riesce a monitorare, analizzare e valutare 15 diverse variabili, che comprendono: i consumi elettrici di tutta la casa, i componenti idraulici/fluidi, la produzione fotovoltaica ed infine la gestione completa della pompa di calore e del flusso di energia termica del circuito primario e secondario della casa.

L’assetto e la gestione del sistema primario e secondario viene quindi ottimizzato per ridurre al massimo il ricorso alla energia fornita (a pagamento) dalla rete. Tutte le fasi di funzionamento sono monitorabili a distanza ricavandone dati e grafici di facile intuizione. PCDCUBE è stato realizzato con l’obiettivo di massimizzare l’uso del surplus di energia prodotta dal sistema fotovoltaico.

La separazione tra la produzione energetica (circuito primario) e l’impianto di casa (circuito secondario) è realizzata con un serbatoio tampone (anche fino a 100 litri) che consente di gestire in maniera funzionale le fasi di transizione tra HP e batteria. Il software riconosce il surplus minimo di energia impostato (differenza tra la produzione fotovoltaica e il consumo istantaneo della casa) e accende immediatamente l’unità HP alla temperatura più alta (6-10 gradi superiore al punto di fusione), caricando la batteria in poche ore sfruttando al massimo l’apporto di energia solare ricevuto.

Per approfondire sulla nostra azienda e prodotti

Scarica la nostra brochure aziendale

RICERCA E SVILUPPO PER LA TUA INDIPENDENZA ENERGETICA



La possibilità di produrre energia durante le ore diurne con l’ausilio di una fonte rinnovabile, per il suo utilizzo durante le ore notturne, permette di poter ridurre drasticamente le emissioni di CO2 nell’atmosfera.